L’altro e la differenza: incontro con Lidia Maggi

Il diverso è una minaccia o una ricchezza? Qual è il messaggio del Vangelo sulla diversità?

Oggi la convivenza nel pluralismo è sempre più convivenza tra le differenze. Eppure, ci accorgiamo che accettare l’altro quando è diverso da noi per la sua identità (sessuale, culturale, etica, politica) e le sue convinzioni è difficile: il rapporto tra maschile e femskmbt_c25315071715130_lminile nella coppia, tra cittadini che non condividono le stesse provenienze e tradizioni, tra persone che seguono codici morali nei quali non ci riconosciamo… Spesso sembra che il diverso sia una minaccia e che queste situazioni siano degli scontri in cui bisogna vincere per non essere cancellati. D’altra parte, il Vangelo ci presenta Gesù come uomo che “sconfinava”, che riusciva a incontrare gli altri, nella loro diversità, senza pregiudizi. Insieme, proveremo a riflettere su come la fede cristiana ci educa a vivere sulle frontiere.
Ne parleremo in un

Incontro con LIDIA MAGGI, teologa e pastora battista

VEDERE PIU’ LONTANO IL VOLTO DELL’UOMO: L’ALTRO E LA DIFFERENZA

Lunedì 21 novembre 2016, ore 20:45

Centro di Spiritualità, via Medaglie d’oro 8, 26013 Crema (CR)

lidia-maggi

Lidia Maggi e teologa e pastore della Chiesa Battista di Varese. Tiene conferenze in tutta Italia su temi riguardanti Bibbia, religione, spiritualità ed è autrice di diversi libri, tra i quali: Elogio dell’amore imperfetto (Cittadella); Giobbe. Il dolore del mondo (Cittadella); Le donne di Dio. Pagine bibliche al femminile (Claudiana); L’evangelo delle donne. Figure femminili nel Nuovo Testamento (Claudiana).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...